sabato 10 settembre 2016

Torta di limoni bio di Ischia

Ciao a tutti amici,
rieccomi con una ricetta fresca che ho preparato con i limoni Bio di Ischia,
ve la consiglio perchè piacerà davvero a tutti!



Torta di Limoni Bio di Ischia:


Ingredienti per l'impasto:

400 gr di zucchero
6 uova
400 gr di farina 00
100 ml di olio di semi di girasole
100 ml di succo di limone
1 bustina di lievito per dolci

Per la crema:

100 ml di acqua
50 gr di burro
20 gr  di amido
150 gr di zucchero
succo di 2 limoni bio


Procedimento:
In una terrina sbattere bene le uova, aggiungere poco per volta lo zucchero, poi la farina setacciata e l'olio di semi. Mescolate bene tutti gli ingredienti e aggiungete il succo di limone.
A questo punto aggiungete la bustina di lievito per dolci, versate il composto in uno stampo imburrato e infornate nel forno già caldo per circa 35 minuti a 180°.
Preparate la crema versando in un tegame l'acqua e il burro. A fuoco lento versate, mescolando sempre lentamente, l'amido, lo zucchero e il succo di limone affinchè non diventi una crema corposa.
Una volta pronta la torta sfornatela e tagliatela a metà per guarnirla, aggiungendo una bagna di acqua, succo di limone zuccherati e uno strato di crema e ricopritela. Bagnare bene anche il pezzo superiore più uno strato di crema.
Guarnite la torta con fettine sottili di limone e scorza grattugiata.
Lasciate la torta almeno 2 ore in frigo prima di servirla.





Alla prossima ricetta!

mercoledì 16 settembre 2015

Trofie e fagioli

Ciao a tutti, 
oggi vi propongo la ricetta Trofie e fagioli,




 un piatto gustosissimo e ricco di vitamine, 
ho utilizzato per questa preparazione le trofie al grano duro semintergale Terrabio.

Ingredienti per 6 porzioni:
300 gr di passata di pomodoro
10 gr di capperi
250 gr di fagioli 
(io ho usato i bianchi ma si possono usare anche i borlotti)
1 spicchio d'aglio
Olio extravergine di oliva
Qualche foglia di basilico.



Preparazione:
In una padella ampia e alta versiamo un filo di olio e l'aglio tritato finemente,
 lasciamo dorare l'aglio e aggiungere la passata di pomodoro, far cuocere per circa 15 minuti,
aggiungere i fagioli (pre-cotti) e i capperi
e mescolando lasciarli cuocere per circa 10 minuti nel sugo, salare a piacere.
In una pentola portiamo a ebollizione l'acqua e mettiamo in cottura le trofie,e salare a piacere,
una volta cotte scoliamole e aggiungiamole al sugo con i fagioli,
continuando la cottura a fuoco lento, per un paio di minuti.
Servire caldo aggiungere del basilico fresco ad ogni piatto.






Terrabio è un consorzio marchigiano con sede a Urbino, 
formato da oltre 60 aziende agricole che con la loro unione promuovono l'agricoltura biologica con filiera controllata a sostegno delle produzioni locali.

Se volete curiosare e saperne di più potete visitare il sito dell'azienda

Ringrazio Terrabio per avermi inviato un pacco di prodotti da provare!

Alla prossima ricetta.




giovedì 9 luglio 2015

Purè delicato con verdure e parmigiano

Purè delicato con verdure e parmigiano 



Ingredienti per 4 persone:

700 gr di patate
Piselli appena raccolti
8 pomodorini
Parmigiano Reggiano stagionato 24 mesi.


Lavare e lessare le patate, una volta cotte sbucciamole e passiamole nello schiacciapatate,
aggiungere il sale fino per condirle e un fino di olio extravergine di oliva.
Mescolare ben bene e impiattare.
Sgusciare i piselli freschi e aggiungerli al piatto,
aggiungere i pomodorini tagliati
e il parmigiano tagliato a tocchetti e decoriamo il piatto come più ci piace.





Con questa ricetta partecipo al contest 4cooking



In cucina per me è molto importante la semplicità,
soprattutto utilizzando prodotti a chilometro 0
genuini e di stagione,
Parmigiano reggiano riesce a dare un tocco di sapore
a qualsiasi piatto semplice, rendendolo speciale!





lunedì 6 luglio 2015

Ghirlanda farcita con nocciolata Rigoni di Asiago

Ciao amici,
 continua la mia collaborazione con 
Rigoni di Asiago
 di cui vi ho parlato qui e qui oggi vi faccio conoscere la nocciolata, crema di cacao e nocciole, un prodotto biologico
senza glutine ricca di fosforo e calcio. 
Con questa ottima nocciolata ho preparato la
 "Ghirlanda farcita con nocciolata Rigoni di Asiago".

Ecco la ricetta:

ingredienti:
100 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
150 ml di latte
70 gr di zucchero
60 gr di burro
10 gr di lievito di birra
2 uova
un pizzico di sale
Nocciolata Rigoni di Asiago

Procedimento:

Nella planetaria versiamo lo zucchero, il latte e il burro fuso, il lievito, continuando sempre a mescolare con una velocità media aggiungere le due farine poco per volta, le uova e il pizzico di sale, aumentare la velocità per qualche minuto affinchè non diventi un bell'impasto corposo.
Lasciarlo lievitare per circa 2 ore e stenderlo su un piano con un matterello, formando un rettangolo, a questo punto tagliamo delle strisce sul uno dei lati e sull'altro stendiamo abbondante nocciolata, richiudere come una girella la parte con la nocciolata e con le strisce chiudiamo a mo di ghirlanda, coprire di carta forno uno stampo per ciambella e posizionare l'impasto nello stampo, lasciarlo lievitare un'altra mezz'ora e inornarlo a 180° per circa 30 minuti.


La Nocciolata Rigoni di Asiago è uno dei prodotti
che adoro in assoluto, perchè oltre ad essere buonissima
è ideale per la preparazione di dolci,
adatta nella farcitura di torte ed è squisita 
spalmata sul pane.

Alla prossima ricetta golosa!

sabato 6 giugno 2015

Tartellette con crema al cioccolato

 Tartellette con crema al cioccolato

  
Ciao a tutti, oggi vi presento farina Serenissima, 
una farina macinata a pietra ottima per quasiasi preparazione, 
sia dolce che salata, l'ho provata con questa ricetta e devo dire che il risultato è stato eccellente, 
prossimamente la proverò con una ricetta salata.


Queste tartellette sono semplici da preparare, l'unica cosa è che io non avendo gli stampi appositi per tartellette 
ho dovuto adottare un sistema che mi ha dato comunque un ottimo risultato e cioè ho utilizzato due stampi per cupcake 
in silicone e poi ho inserito in ogni tartelletta uno stampo 
per babà in alluminio, la forma è rimasta quindi se 
nemmeno voi avete gli stampi per le 

tartellette con i cerchi centrali potete fare come ho fatto io.


Ecco la ricetta

Ingredienti:

Per l'impasto delle tartellette
125 gr di burro
75 gr di zucchero a velo
1 uovo
240 gr di farina SERENISSIMA
un pizzico di sale

Per la crema al cioccolato:
100 ml di panna fresca
100 gr di cioccolato puro al 70%
1 uovo
Palline al cioccolato per guarnire.

Procedimento:
Nella planetaria inserire il panetto di burro ammorbidito
sbatterlo un pò con la frusta aggiungendo 
poco per volta lo zucchero a velo
 

aggiungere l'uovo intero e un pizzico di sale, 
aggiungere la farina poco per volta e aumentare la velocità, 
quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati 
formare una palla con l'impasto ricoprendola 
di pellicola trasparente e lasciarla riposare 
in frigo per un'ora.

 
Su un tavolo versare un pò di farina e con l'impasto 
formare delle palline, schiacciarle e posizionarle negli 
stampi per tartellette, nel mio caso ho 
usato gli stampi per cupcake.


Infornare a 180 gradi per circa 15 minuti, 
togliere dal forno e lasciarle raffreddare.
Prepariamo adesso la crema al cioccolato

 

in un pentolino riscaldare un pò la panna e 
aggiungete il cioccolato ben tritato, mescolate 
con un mestolo di legno e aggiungete un uovo intero 
continuando a mescolare, una volta che 
la crema è compatta riempiamo le tartellette, 
infornarle di nuovo per circa 5 minuti.


Lasciatele raffreddare e aggiungere le palline 
di cioccolato per guarnirle.

 


http://www.cucinasemplicemente.it/molino-piantoni-serenissima/

 
Spero che questa ricetta vi sia piaciuta,
a presto con nuove ricette!


martedì 2 giugno 2015

Rotolo di frittata con salmone e Condimento Bianco Guerzoni


Rotolo di frittata con salmone e Condimento Bianco Guerzoni

ingredienti per un rotolo:
100 gr salmone affumicato
4-5 foglie di lattuga riccia
Condimento Bianco Guerzoni
4 uova
3 fette di formaggio sottile



Procedimento:
Sbattere le uova con un pizzico di sale, cuocerle creando una frittata utilizzando una padella molto ampia. Una volta pronta lasciamola raffreddare e posizioniamola su di un piatto, aggiungiamo il formaggio e il salmone. In un piatto mettiamo le foglie di insalata e aggiungiamo qualche goccia di aceto bianco, dopo qualche minuto aggiungiamo le foglie di insalata come ultimo strato alla frittata. 
Arrotoliamo con delicatezza e con l'aiuto 
di stuzzicadenti chiudiamo il rotolo.
Tagliamo a fette il rotolo con un coltello ben affilato.
Su un piatto mettiamo altre foglie di insalata
dove poggiamo i pezzi di rotolo.

Con questa ricetta partecipo al
Finger Food Contest 2015
Organuizzato da Acetaia Guerzoni
In questa ricetta ho utilizzato il Condimento Bianco Guerzoni
 
Ringrazio l'azienda 
http://www.guerzoni.com/ 
per avermi permesso di partecipare a questo contest!
A presto con nuove ricette

venerdì 29 maggio 2015

Treccia rustica ripiena

Treccia rustica ripiena



Ingredienti
Per l'impasto:
 250 gr di latte
1 uovo
1 cubetto di lievito di birra
500 gr farina 0
50 gr di olio di oliva
sale fino una manciata

Per il ripieno:
Formaggio piave DOP
1 fetta di formaggio sottile
Prosciutto cotto o cubetti di pancetta
(potete aggiungere quello che preferite
come ad esempio patè alle olive, salumi ecc..)


Mettere l'olio sulla teglia da forno e posizionare la treccia,
lasciarla riposare per altri 30 minuti ed infornate per circa 20 minuti a 180°.


ottima sia calda che fredda!

 L'azienda Agriform mi ha inviato una fornitura di formaggi e potervi proporre deliziose ricette.


in questa ricetta ho utilizzato il formaggio
Piave D.O.P.
http://www.agriform.it/it/prodotti/piave.html
Ringrazio l'azienda Agriform per questa collaborazione col mio blog,
e vi aspetto per le prossime ricette,
continuate a seguirmi ciao.

giovedì 28 maggio 2015

Patate e fiori di zucca con Aceto Balsamico Guerzoni

Ciao amici,
oggi vi presento la mia ricetta con la quale partecipo al
Finger Food Contest 2015

http://www.guerzoni.com/

 Organuizzato da Acetaia Guerzoni

Dopo essermi iscritta al contest, l'azienda mi ha inviato 2 bottigline di aceto: una di aceto bianco e una di aceto balsamico.


In questa ricetta ho utilizzato l'Aceto balsamico di Modena IGP Rosso.

Ingredienti per 4 persone:
200 gr di patate
100 gr di fiori di zucca
3 uova
Qualche filo di erba cipollina
Olio exytravergine di oliva
Olio di semi
Prezzemolo.

Dopo aver pelato le patate, tagliamole a tocchetti sottili. In una padella mettiamo un filo di olio di olova extravergine e mettiamo in cottura le patate l'una vicino l'altra finchè non diventano dorate su entrambe i lati; in un piatto spiano mettiamo come base qualche filo di erba cipollina, poi poggiamo al centro le patate cotte. 
Aggiungiamo un pizzico di sale per insaporirle.
Dopo aver sbattuto le uova immergiamo i fiori di zucca precedentemente puliti e lavati (ben asciutti), friggiamoli in una padella con olio di semi. Una volta dorati lasciamoli sgocciolare su un panno assorbente e quando sono ancora caldi, saliamoli a piacere.
Posizioniamoli nel piatto, aggiungiamo qualche goccia di  
aceto balsamico, il prezzemolo e serviamo.


Ringrazio l'azienda 
http://www.guerzoni.com/ 
per avermi permesso di partecipare a qusto contest!


A presto con nuove ricette e
lasciatemi un commento se vi fa piacere.



mercoledì 20 maggio 2015

Verdure con patè di olive e formaggio Tartufino


Verdure con patè di olive e formaggio Tartufino

Ricetta per 4 persone

100gr di cavolo
100gr di verza
1 spicchio d'aglio
100gr di olive nere denocciolate
30gr olio extravergne di oliva


Tagliamo le verdure molto sottili, facciamole cuocere in un'ampia padella con un filo di olio di oliva e uno spicchio d'aglio.
Quando saranno cotte aggiungiamo il sale e togliamole dal fuoco.
Inserire in un frullatore le olive denocciolate fino ad ottenere un composto omogeneo; lentamente aggiungiamo l'olio extravergine di oliva fino a che sarà diventata una crema morbida e compatta.
Impiattare le verdure e aggiungere il patè di olive.
Tagliate a fette sottili il formaggio Tartufino e il nostro piatto è pronto!

Buon appetito!


Ecco il buonissimo formaggio tartufino che ho usato in questa ricetta.
 
 

Con questa ricetta partecipo al contest
promosso dalla Fattoria il palagiaccio


 Alla prossima ricetta!

giovedì 14 maggio 2015

Collaborazione con Tradizioni Padane SRL - Rigatoni integrali bio


Ciao amici,
ho ricevuto dall'azienda Tradizioni Padane 
http://www.tradizionipadane.it/

una piccola fornitura di prova della loro pasta secca tra cui anche una confezione di rigatoni prodotti con la semola "Cappelli", una pasta di semola semi integrale biologica  macinata a pietra e trafilata al bronzo, che contiene germe di grano.
Cappelli è un frumento biologico che non è mai stato sottoposto a modifiche genetiche, il suo grande successo è dovuto alla larga adattabilità gastronomica, un prodotto rustico 
di semola di eccellente qualità,
 un prodotto 100% italiano.

http://www.tradizionipadane.it/ 

Con questi rigatoni ho preparato un piatto semplicissimo da preparare ma davvero saporito, dove gli ingredienti riescono ad esaltare molto il sapore di questa pasta davvero ottima!

ingredienti per 4 persone:
500 gr di rigatoni
15 pomodori ciliegini
uno scalogno
Olio extravergine di oliva
una foglia di cavolfiore


In una padella ampia versiamo abbondante olio extravergine, lo scalogno tagliato a pezzetti e i pomodorini e a fuoco lento lasciamo soffriggere il tutto, verso fine cottura aggiungere il cavolfiore tagliato finemente e salare a piacere. 
Cuocere i rigatoni e una volta scolati versarli nella padella e con fuoco lento girare con un mestolo di legno, impiattare e servire.


Ringrazio l'azienda per i prodotti che mi ha inviato

http://www.tradizionipadane.it/ 

Vi suggerisco di visitare il sito nel caso foste 
interessati all'acquisto di questi prodotti


e vi aspetto per le altre ricette preparate con questi
ottimi prodotti!

A presto.